è vero: torna il PREMIO COLSALVATICO!

bozza nuovo logo i

Dopo la “forzata” interruzione del 2016, torna il Premio. Ottava edizione.  Dal 2002. 

Ha senso, con le difficoltà che viviamo, proporre a Tolentino, nel nostro territorio ferito, il Premio con a tema l’umorismo? 

LANCIAMO LA SFIDA                                                                               premio 2018 poster

Vogliamo sottolineare lo sguardo sulla realtà,  da cui può derivare rabbia o disperazione, se il giudizio parte dalla sottolineatura del limite, proprio ed altrui, a cui non c’è rimedio e speranza, oppure l’ironia e l’umorismo per la consapevolezza che comunque l’impotenza, l’incapacità, fino al peccato, non sono l’ultima parola sulla vita.

Mai abbiamo creduto all’umorismo come una forma di evasione dalla realtà, una parentesi nella vita, per fare un po’ di aria nei polmoni, prima di rituffarsi a vivere in apnea, senza respirare.

Come pure crediamo che l’umorismo non sia derisione. Esempi di questo ne abbiamo visti molti, a partire dai grandi autori come Chesterton, Lewis, Campanile, Marchesi, Guareschi,… Fino anche al nostro Colsalvatico, che trasmette questo sorriso in molti dei suoi racconti.
In una città come Tolentino, luogo della Biennale internazionale dell’Umorismo voluta dal geniale sindaco Luigi Mari (autore anche della caricatura di Colsalvatico, logo del Premio la macchia è una nostra interpretazione) nel 1961 e mai interrotta, sede di un Museo unico nel suo genere.

LEGGI TUTTE LE INFORMAZIONI

CHI
Autori che accettano di confrontarsi con la nostra sfida, come abitanti o visitatori attenti del nostro territorio, sapendo derivare dall’incontro con persone, situazioni, paesaggi, strade,…  un sorriso che vorranno raccontare con parole scritte e immagini fissate.
In mente possiamo avere i grandi scrittori (Goethe, Stendhal,…) che hanno visitato il nostro Paese, lo hanno amato e ne hanno scritto; ma forse ancora di più il nostro Colsalvatico, che si muoveva sempre con i suoi  foglietti su cui appuntava ciò che diventava spunto di un racconto, di una poesia. Con un profondo attaccamento alla sua terra, come espresso nel suo scritto “Lo spirito della terra marchigiana”. 

QUANDO
Sabato 21 e domenica 22 luglio 2018 

DOVE
Tolentino e paesi del territorio circostante

COME
Durante questa breve permanenza del 21 e 22 luglio, i partecipanti dovranno scattare delle foto (5, con qualsiasi mezzo) ed accompagnarle con un breve scritto (2000-3000 battute). (Fotografo e scrittore possono essere o meno la stessa persona). Foto e scritti resteranno a disposizione dei promotori, con il solo obbligo della citazione degli autori (a cui resterà la proprietà artistica) per utilizzi di stampa, pubblicazione  e divulgazione con ogni mezzo. Le opere potranno costituire l’inizio di una sorta di “guida del Territorio, attraverso il sorriso”.

Non per ridere di noi, ma per sorridere con noi.

ISCRIZIONE
La quota di contributo all’organizzazione è fissata in 25 per ogni partecipazione (foto e scritto), se versata entro il 7 luglio; di 40 per iscrizioni effettuate successivamente (Bonifico bancario  su      IBAN:     IT27 H031 1169 2010 0000 0012 050
con propri dati e causale: Premio Colsalvatico 2018), fino alla mattina di sabato 21 luglio (eventuale versamento diretto),  al momento di avvio del Premio. (La mancata partecipazione non dà diritto alla restituzione.)

GIURIA
La valutazione delle opere sarà effettuata da una Giuria tecnica nominata dagli organizzatori, costituita da personalità del mondo culturale, sociale ed artistico, che avrà il compito di compiere una prima selezione di opere che saranno sottoposte al pubblico nella serata della premiazione, domenica 22 luglio, con l’intervento di una Giuria popolare che esprimerà direttamente il proprio giudizioL’integrazione delle valutazioni delle due Giurie consentirà la stesura della graduatoria definitiva, con proclamazione dei vincitori.

PREMI
Saranno premiate le prime tre opere (foto + racconto) classificate, con premi di 700, 500 e 300Altri Premi potranno essere assegnati a discrezione degli organizzatori e con giudizio della Giuria tecnica. I Premi saranno assegnati solo in presenza degli autori. Le opere vincitrici e quelle ritenute meritevoli di segnalazione, saranno pubblicate su siti web istituzionali dei promotori ed altri che sapranno valorizzarne il contenuto.

PREMIAZIONE
Domenica 22 luglio ore 21.      Serata pubblica.
Spettacolo di intrattenimento con intervallate letture e proiezioni delle opere selezionate dalla Giuria tecnica e sottoposte al voto della Giuria Popolare

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...